La Riservatezza del Paziente

Anche alla luce del giorno c’era qualcosa nel Sanatorio che metteva i brividi. Le sue camerate deserte trasmettevano quel senso di panico che permaneva aleggiando e proveniva da pazienti da lungo tempo dimenticati. Le lame di luce delle lune piene filtravano fra gli alberi e le sbarre tracciavano immagini stregate sul pavimento. Il paziente muoveva Leggi di piùLa Riservatezza del Paziente[…]

Dopo attenta considerazione

Leveticus si sfregò la guancia mentre esaminava il dilemma dinnanzi a lui. La sua mossa successiva avrebbe potuto essere la sua rovina, e aveva intenzione di prendersi tutto il tempo necessario. Alla fine, seppe cosa fare. “Scacco,” annunciò, piazzando la sua torre sullo stesso quadrato dell’Alfiere di Alyce. Come il pezzo toccò la scacchiera emise Leggi di piùDopo attenta considerazione[…]

Il Latigo e l’Inferno

Qualcosa era cambiato fra una visita e l’altra. Il giorno prima Perdita se ne stava tranquillamente sdraiata con gli occhi aperti, il giorno seguente l’avevano trovata seduta ma catatonica. Francisco e Santiago sedettero accanto a lei, parlandole gentilmente e quando le toccarono le labbra con un cucchiaio lei bevve il brodo caldo. Ma non importava Leggi di piùIl Latigo e l’Inferno[…]

MALIFAUX 1787 – L’Anno della Breccia

Termine mormorato in segreto dalla gente, o discusso con tono sommesso e misterioso negli ambienti della Gilda, la magia è da sempre una parola invocata con terrore. Per anni l’uomo si è confrontato con il declino evidente della magia, che si allontanava dall’esperienza dell’uomo comune e sfuggiva via via anche ai praticanti più esperti. I più Leggi di piùMALIFAUX 1787 – L’Anno della Breccia[…]